ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Barack Obama in visita a Cape Coast, ad uno dei simboli della tratta degli schiavi


Ghana

Barack Obama in visita a Cape Coast, ad uno dei simboli della tratta degli schiavi

Atteso con emozione da centinaia di migliaia di cittadini, il presidente statunitense si è recato in serata a Cape Coast, a conclusione della sua visita di ventiquattro ore in Ghana.

Barack Obama, insieme alla famiglia ha visitato una delle fortezze in cui venivano rinchiusi e poi deportati gli schiavi per un viaggio senza ritorno verso l’America e i Caraibi. Un omaggio alle vittime della tratta degli schiavi in uno dei luoghi simbolo del continente africano. E’ da qui che Obama ha salutato il “coraggio di tanta gente per abolire la schiavitù”. Nella mattinata il presidente statunitense era intervenuto al parlamento di Accra, elogiando il modello di democrazia raggiunto dal Ghana. Un esempio che gli ha permesso di lanciare un messaggio di speranza per tutto il continente: “ La storia è in movimento – ha detto il presidente USA – ma il cambiamento può avvenire solo se anche voi vi prenderete carico del vostro futuro. Non è facile e occorrerà del tempo e richiederà impegno. Sarà faticoso e con molti inconvenienti ma ve lo prometto l’America sarà con voi passo dopo passo. Sarà un partner, un amico”. Barack Obama in presenza del presidente ghanese John Atta-Mills ha inoltre ricordato che in Africa: “occorre mettere fine alle pratiche antidemocratiche”. Obama partirà stasera dal Ghana alla volta di Washington, lasciando nell’aria il suo contagioso: “Yes we can”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

GB: commozione e polemiche dopo la morte di 8 soldati in Afghanistan