ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corteo contro il G8 a L'Aquila

Lettura in corso:

Corteo contro il G8 a L'Aquila

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ partito da Paganica, uno dei paesi simbolo del terremoto, e si è concluso a L’Aquila il corteo dei manifestanti antiG8. I partecipanti sono stati alcune migliaia. A sfilare, oltre alla rete contro il G8, anche esponenti dei Cobas e della sinistra radicale, insieme ad associazioni aquilane.

“Vogliamo andare a L’Aquila a fare un corteo pacifico e comunicativo – dice un manifestante – a fianco della popolazione aquilana”. “Vengo dal SudTirolo – aggiunge un ragazzo – e sono qui per protestare contro l’arrogante globalizzazione del G8 che non rispetta i paesi in via di sviluppo”. Il corteo è sfilato in modo pacifico davanti ai cantieri della new town di Bazzano. Nel precedente G8 organizzato dall’Italia, a Genova nel 2001, gli scontri tra i manifestanti e le forze dell’ordine erano stati violentissimi e Carlo Giuliani aveva perso la vita.