ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dispositivi GPS per dire stop alla violenza sulle donne.

Lettura in corso:

Dispositivi GPS per dire stop alla violenza sulle donne.

Dimensioni di testo Aa Aa

Contro le violenze sulle donne entrano in funzione in Spagna i primi 3000 braccialetti elettronici.

Dopo il via libera lo scorso novembre ieri il governo spagnolo ha presentato il programma che prevede l’uso di dispositivi GPS per accertare se e come l’aggressore interagisca – o tenti di farlo – con chi è stata vittima dei suoi abusi. “ L’obbiettivo di questo programma che entrerà in funzione entro fine luglio, spiega il ministro per l’Uguaglianza, è di far si’ che le vittime siano piu’ protette. Allo stesso tempo pensiamo di poter monitorare meglio le azioni degli ex aggressori”. E cosi’ chi in passato ha esercitato violenza fisica dovrà indossare obbligatoriamente un bracciale GPS mentre alle donne molestate e maltrattate verà invece consegnato un telefonino collegato con le centrali di polizia e i familiari. Dall’inizio dell’anno in Spagna 58 donne sono morte a causa di maltrattamenti da parte di mariti e compagni. Piu’di 25 mila le denunce effettuate.