ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Jacko nel mondo: lacrime a New York, Londra, Beirut e Mosca

Lettura in corso:

Jacko nel mondo: lacrime a New York, Londra, Beirut e Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

I fans di Michael Jackson hanno seguito in tutto il mondo la cerimonia di Los Angeles raccogliendosi davanti a schermi giganti e televisori.

A New York, tra lacrime e rimpianti, era l’incredulità a dominare, come spiega ad Harlem Patricia, che del re del pop era una fedelissima. “E’ stato il più grande, e mi fa male al cuore vedere che se ne sia andato. Ma che possiamo fare? Rendergli omaggio, questa è la sola cosa che possiamo fare”. Ricordi informali del cantante sono stati organizzati anche a Londra, dove schermi giganti sono stati montati nell’Arena cittadina, che di solito ospita per tutta l’estate eventi di musica leggera. Anche qui migliaia di persone in lascrime. “Jackson ha fatto parte della mia vita, ho attraversato le difficoltà ascoltando la sua musica, andando ai suoi concerti o vedendolo ballare. E’ davvero triste pensare che il re del pop sia morto”. Anche a Beirut gli appassionati libanesi hanno ricordato Jackson seguendo su internet la cerimonia di Los Angeles. “Sono triste per la sua morte”, dice Mohamed, “Abbiamo perso il re del pop e dell’hip hop”. A Mosca infine l’omaggio a Jacko si è svolto nel centro della città, vicino alla Piazza Rossa, dove centinaia di fans hanno cantanto delle canzoni e liberato migliaia di palloncini in cielo.