ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il presidente sudcoreano Myung-bak: "Meglio il G20 per affrontare le sfide mondiali"

Lettura in corso:

Il presidente sudcoreano Myung-bak: "Meglio il G20 per affrontare le sfide mondiali"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono sempre di più gli osservatori e gli esponenti politici che giudicano il G8 un organismo inadeguato ad affrontare i problemi del mondo. Di questa opinione è anche Lee Myung-bak, presidente della Corea del Sud, che euronews ha incontrato in esclusiva.

Signor Presidente, in questi giorni si tiene il G8 in Italia. Lei crede che questo vertice sia ormai obsoleto? Qual‘è il senso di questo G8? “Ci sono molte sfide globali, e io credo che il G8 possa non essere lo strumento migliore per affrontare con successo tutte le questioni che abbiamo davanti. Per questo c‘è il G20, e cioè il G8 allargato alle economie emergenti e ai paesi in via di sviluppo, un ambito nel quale si può lavorare insieme, attraverso una cooperazione internazionale capace di risolvere alcuni dei principali problemi di oggi. Non credo che il G8 sia obsoleto anzi credo che abbia un ruolo unico, ma contemporaneamente credo anche che il G20 abbia in molti modi collaborato a risolvere molte sfide mondiali”. L’intervista integrale verrà trasmessa da Euronews giovedi, a partire dalle 21:45, ora dell’Europa centrale