ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenza Europarlamento, il Ppe candida il polacco Buzek

Lettura in corso:

Presidenza Europarlamento, il Ppe candida il polacco Buzek

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europarlamento potrebbe avere presto il suo primo presidente dell’Est. Il Partito popolare ha infatti designato come suo candidato il polacco Jerzy Buzek.

Il Ppe ha ufficializzato a Bruxelles la sua candidatura, dopo la rinuncia alla corsa dell’italiano Mario Mauro. I popolari e il gruppo dei socialisti e democratici hanno trovato lunedì un’intesa per la presidenza del Parlamento e delle commissioni: metà legislatura spetterà ai primi, l’altra metà ai secondi. “Il presidente del gruppo Ppe ci ha detto che per la presidenza del Parlamento europeo siamo sostenuti dai socialisti ma anche dai liberali perché Graham Watson ha ritirato la sua candidatura” ha affermato Buzek. Riguardo al candidato dell’Alleanza dei socialisti e dei democratici europei, circola il nome del tedesco Martin Schultz, capogruppo del Partito socialista. L’elezione del nuovo presidente avrà luogo nella sessione inaugurale dell’Assemblea europea, prevista tra il 14 e il 16 luglio a Strasburgo.