ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cina, ancora tensione nello Xinjiang, Han attaccano Uighuri. Proclamato coprifuoco


Cina

Cina, ancora tensione nello Xinjiang, Han attaccano Uighuri. Proclamato coprifuoco

La violenza interetnica continua a colpire nello Xinjiang, la regione cinese popolata dalla minoranza degli Uighuri.

A minacciare tensioni stavolta è la comunità Han, fedele al governo cinese, e intenzionata a vendicarsi degli Uighuri che nei giorni scorsi avevano attaccato e distrutti numerosi negozi. La repressione che ne è seguita è costata la vita a 156 persone. Per timore di ulteriori incidenti, le autorità della regione hanno proclamato il coprifuoco, dalle 21 della sera alle 8 del mattino seguente.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Crisi economica a aiuti allo sviluppo: al via domani il G8 in un Aquila blindata.