ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La cappella paolina ritrova lo splendore

Lettura in corso:

La cappella paolina ritrova lo splendore

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultimo Michelangelo ritorna alla luce dopo sette anni di restauri, scoperto un probabile autoritratto del genio. La cappella Paolina, uno dei luoghi più riservati dei Palazzi Vaticani, ritrova il suo splendore.

La conversione di San Paolo e la crocifissione di San Pietro sono il testamento spirituale dell’artista, che cominciò ad affrescarla nel 1542 a 67 anni per finirla nel 1550. I restauratori diretti da Maurizio de Luca hanno fatto riemergere i colori delle opere di Michelangelo. Il restauro è costato oltre tre milioni di euro.