ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In vista un accordo sugli armamenti nucleari

Lettura in corso:

In vista un accordo sugli armamenti nucleari

Dimensioni di testo Aa Aa

Un accordo sulla riduzione degli armamenti nucleari dovrebbe essere il risultato più evidente dell’incontro al vertice russo-americano. Dopo la fine degli accordi Start, caratteristici della guerra fredda, la nuova intesa tra le due più grandi potenze atomiche del mondo potrebbe rappresentare un contributo importante per un futuro di pace.

Ma a dividere ancora profondamente Russia e Stati Uniti è il progetto americano di installare in alcuni Paesi dell’Europa orientale un sistema di difesa antimissile, che Mosca ritiene una minaccia alla propria sicurezza. Un altro punto in discussione oggi e domani è la possibilità per le truppe della Nato di poter transitare in territorio russo per raggiungere l’Afghanistan. Barack Obama spera di convincere il suo omologo Medvedev a concludere un’intesa in questo senso. Intesa resa difficile dall’avversità di Mosca a un allargamento dell’Alleanza atlantica a Paesi che i russi finora consideravano all’interno della loro sfera di influenza.