ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Honduras. Fallisce il rientro di Zelaya


mondo

Honduras. Fallisce il rientro di Zelaya

I soldati hanno occupato la pista e l’aereo non è potuto atterrare. E’ fallito il ritorno in Honduras di Manuel Zelaya. Il presidente rovesciato da un golpe 8 giorni fa ha dovuto ripiegare sul Salvador, via il Nicaragua. In programma c‘è una nuova riunione dell’Organizzazione degli Stati Americani e forse anche un incontro ad alto livello al Dipartimento di stato di Washington.

Mentre l’aereo del presidente sorvolava, inutilmente, Tegucigalpa, almeno 30mila suoi sostenitori si trovavano nella zona dell’aeroporto Toncontin proprio per forzare il blocco imposto dai militari. Sono scoppiati incidenti che hanno provocato almeno 2 morti e diversi feriti. La manifestazione, pacifica, è degenerata quando la folla ha tentato di entrare nello scalo aereo. I soldati hanno cominciato a fare uso dei lacrimogeni e poi hanno caricato. Gli scontri sono durati una decina di minuti. Zelaya ha fatto sapere ai suoi militanti che tenterà ancora di rientrare nel suo paese, dove rischia l’arresto immediato.
Prossimo Articolo

mondo

Bulgaria, verso un'ampia vittoria del centrodestra