ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarah Palin lascia il posto di governatore dell'Alaska

Lettura in corso:

Sarah Palin lascia il posto di governatore dell'Alaska

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarah Palin lascia la carica di governatrice dell’Alaska e non si ripresenterà allo scadere del mandato, nel 2010. La decisione dell’ex candidata repubblicana alla vicepresidenza degli Stati Uniti potrebbe indicare un’ambizione a livello nazionale:

“Sosterrò altri che si impegnano nell’ambito o al di fuori del loro mandato. E non mi interessa in quale partito, dentro o fuori dall’Alaska. Ma non voglio fare questo occupando ancora l’ufficio del governatore. Non ho mai pensato che io o chiunque altro abbia bisogno di un titolo per fare la differenza, per aiutare la gente. Per questo ho scelto per il mio stato e per la mia famiglia più libertà per progredire in tutte le direzioni in modo che anche l’Alaska possa progredire. E non cercherò di farmi rieleggere”. Insomma, Sarah Palin trasferisce i poteri al suo vice e intanto intende mettersi a studiare e a cercare alleanze pensando più in grande, forse alle presidenziali del 2012. Nella precedente campagna, in cui fece da spalla al perdente Mc Cain, Palin raggiunse un’insperata popolarità fra gli elettori repubblicani più conservatori, ma fu anche molto criticata per la sua impreparazione ed inesperienza.