ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, attaccata base Usa: due soldati uccisi

Lettura in corso:

Afghanistan, attaccata base Usa: due soldati uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro giorni dopo il lancio di una robusta offensiva americana nel sud dell’Afghanistan, i taleban passano al contrattacco, assaltando una base militare nel sud est del paese.

Due le vittime tra le forze statunitensi, che hanno risposto con raid aerei, uccidendo una ventina di taleban. L’attacco ha avuto luogo nella provincia di Paktika: i guerriglieri hanno dato l’assalto con armi leggere, poi un kamikaze ha tentato di entrare nella base con un camion carico di esplosivo, ma è stato fermato prima che raggiungesse l’obiettivo. I soldati americani sono morti nell’esplosione. La provincia di Paktika è la stessa dove martedì scorso si sono perse le tracce di un militare statunitense. La portavoce delle forze armate ritiene che sia stato sequestrato: “Le uniche informazioni che abbiamo è che risulta scomparso dal 30 giugno. Stiamo facendo il possibile per determinare la sua posizione e portarlo in salvo”. La guerra contro i taleban ha fatto vittime anche nella provincia meridionale di Kandahar, dove una bomba è esplosa al passaggio di un veicolo della polizia, uccidendo sette agenti.