ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Comore, la compagnia yemenita blocca i voli Marsiglia-Sanaa

Lettura in corso:

Comore, la compagnia yemenita blocca i voli Marsiglia-Sanaa

Dimensioni di testo Aa Aa

Yemenia Airways sospende tutti i collegamenti aerei Marsiglia-Sanaa a tempo indeterminato.

Una decisione che la compagnia di bandiera yemenita ha preso sotto l’enorme pressione della comunità comoriana francese dopo l’incidente dell’Airbus A-310 precipitato martedì al largo delle Isole Comore. A bordo del volo Parigi-Marsiglia-Sanaa mai giunto alla destinazione finale, Morone, c’erano 153 persone. La compagnia è sott’accusa per le condizioni del velivolo che, nello scalo yemenita, ha sostituito l’Airbus A-330 partito da Parigi. L’aereo precipitato aveva già da due anni il divieto di sorvolare i cieli francesi. La Commissione Europea lavora intanto per realizzare una lista nera mondiale sul modello di quella già in vigore in Europa. La sola sopravvissuta al disastro, Bahia Bakari, 13 anni, è rientrata in Francia. E’ ricoverata a Parigi. Le sue condizioni di salute sono buone. Nel frattempo continuano le ricerche dei corpi e delle scatole nere nel tratto di Oceano Indiano dove si è inabissato l’aereo. Oramai nulle le speranze di ritrovare altri superstiti. Una cerimonia di commemorazione delle vittime si è svolta a Parigi alla presenza del Presidente francese Nicolas Sarkozy.