ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrivata in Francia la ragazza scampata al disastro aereo delle Comore

Lettura in corso:

Arrivata in Francia la ragazza scampata al disastro aereo delle Comore

Dimensioni di testo Aa Aa

È tornata in Francia l’unica sopravvissuta al disastro aereo della Yemenia Airways. La ragazza di 12 anni ha raccontato durante il viaggio di ritorno gli ultimi momenti prima di finire nell’Oceano Indiano. Le istruzioni dell’equipaggio, la forte presenza di elettricità, un boato e poi dodici ore in acqua in attesa dei soccorsi.

Ad attendere la giovane, ricoverata in un ospedale parigino con ustioni sul corpo e una frattura della clavicola, il padre che nel disastro ha perso la moglie. Continuano intanto le ricerche del relitto dell’Airbus A310 inabissatosi martedì mattina con 153 persone, 66 delle quali francesi, mentre tentava di raggiungere l’arcipelago delle Comore. Le unità aeree e navali non hanno individuato ancora il relitto che si pensa sia a circa 500 metri di profondità. Né sono stati recuperati dei corpi. Sulla spiagga la mezza luna rossa ha allestito delle tende per accogliere le vittime mentre sembra ormai certo che non ci saranno altri superstiti. In visita all’area dei soccorsi è giunto anche il presidente delle Comore Ahmed Abdallah Sambi. In Europa intanto la Commissione di Bruxelles si è attivata per far stilare una lista nera mondiale delle compagnie aeree pericolose.