ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ivo Sanader dà le dimissioni

Lettura in corso:

Ivo Sanader dà le dimissioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Senza dare spiegazioni, il premier croato Ivo Sanader si è dimesso.

A 56 anni, da sei anni primo ministro e da quasi dieci leader del maggior partito del paese, ha dichiarato di non volere più fare politica. E ha aggiunto di non essere nè malato, nè avere ricevuto alcun incarico a livello europeo. Ha smentito anche le voci che lo vedevano candidato alle presidenziali l’anno prossimo. Di fronte ad una domanda diretta tuttavia, Sanader ha ammesso che il blocco nelle procedure di adesione della Croazia all’Unione Europea ha pesato sulla sua scelta. Proprio durante il suo primo mandato nel 2005, Zagabria aveva aperto i negoziati con Bruxelles, interrotti poi dal veto della Slovenia, per una questione di confini marittimi. Il leader conservatore ha indicato come successore la sua vice Jadranka Kosor. Con lei al fianco aveva celebrato a inizio anno l’adesione della Croazia alla Nato: un obiettivo raggiunto attraverso al piena collaborazione con il tribunale dell’Aia. Alcuni analisti temono per una crisi, visto che Sanader lascia il paese in un momento delicato, messo in serie difficoltà dalla crisi economica mondiale.