ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano, sparatoria tra sciiti e sunniti a Beirut

Lettura in corso:

Libano, sparatoria tra sciiti e sunniti a Beirut

Dimensioni di testo Aa Aa

Esercito libanese in allerta dopo un violento scontro tra sunniti e sciiti a Beirut. Diversi sostenitori della maggioranza parlamentare e del movimento d’opposizione sciita Amal si sono fronteggiati per ore in una sparatoria nell’ovest della capitale. Una donna è stata uccisa da un proiettile vagante e almeno due risultano i feriti.

Le violenze sono esplose dopo la nomina di Saad Hariri – leader del partito sunnita al-Mustaqbal, che guida la maggioranza – a nuovo premier incaricato di formare l’esecutivo. Hariri punta a un governo di unità nazionale. Può contare sull’appoggio dei deputati sunniti, ma deve conquistare quello degli sciiti di Hezbollah e dei loro alleati cristiani. Sostenuto da Stati Uniti e Arabia Saudita, il nuovo premier ha raccolto il testimone del padre Rafic Hariri, assassinato quattro anni fa.