ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La famiglia Jackson chiede rispetto e dispone una seconda autopsia.

Lettura in corso:

La famiglia Jackson chiede rispetto e dispone una seconda autopsia.

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre sembra sempre piu’ probabile che ad uccidere Michael Jackson sia stata un overdose di farmaci la famiglia ha disposta una nuova autospia, la seconda, sul corpo del re del pop. I risultati dei test tossicologici della prima autopsia, quella disposta dalle autorità di Los Angeles, si avranno infatti solo tra 4-6 settimane.

“ C‘è un lasso di tempo di alcune ore in cui non si capisce cosa sia accaduto, spiega il reverendo Jesse Jackson amico personale del cantante. Ovvero da quando Jacko è andato a letto a dormire fino a quando è stato chiamato il 911 perchè Michael era inconsciente e non respirava piu’. Chi l’ha trovato in quelle condizioni? Il medico o qualcun’altro? Da quanto non era piu’ cosciente? Che cosa ha fatto il medico? Ha tentato di rianimarlo? Non si sa, ma è importante capire come andate effettivamente le cose “. In tutto il mondo, intanto, i fans continuano a rendere omaggio all’icona del pop. A Los Angeles centinaia di persone ballano e cantano davanti al suo nome inciso nella celebre “walk of fame”. Stesso scenario davanti all’Apollo Theatre di Harlem a New York. Michael Jackson, aveva debuttato proprio qui quando, ancora bambino, cantava con i fratelli riuniti nei “Jackson Five”.