ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, l'esercito nega le accuse di complotto contro l'AKP

Lettura in corso:

Turchia, l'esercito nega le accuse di complotto contro l'AKP

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito turco passa alla controffensiva. Il capo di stato maggiore ha detto che il presunto piano preparato dall’esercito per screditare il partito AKP del premier Erdogan è “soltanto un pezzo di carta” che rientra in una campagna di diffamazione nei confronti delle Forze Armate.

“Abbiamo avuto notizia del ritrovamento di questo documento su un presunto complotto dell’esercito – ha detto il capo di Stato Maggiore delle Forze Armate turco Ilker Basbug -. Vi garantisco come capo delle forze armate che non è vero. I tribunali devono scoprire chi c‘è dietro questo documento”. Il documento, rinvenuto durante una perquisizione, è stato pubblicato dal giornale liberale Taraf. Apparterrebbe a un colonnello dello Stato maggiore. Si parla di un piano per destabilizzare il partito filo-islamico della Giustizia e dello Sviluppo del presidente Abdullah Gül e del primo ministro Recep Taypp Erdogan. Le forze armate in Turchia dal 1960 hanno già rovesciato quattro governi usciti vincitori dalle urne.