ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piogge catastrofiche in Europa centro-orientale

Lettura in corso:

Piogge catastrofiche in Europa centro-orientale

Dimensioni di testo Aa Aa

Sta già assumendo le dimensioni di una catastrofe l’ondata di maltempo che ha colpito l’europa centro-orientale. In Repubblica Ceca, nella regione moravo-slesiana, violente piogge e alluvioni hanno causato la notte scorsa la morte di otto persone. Sei di queste sono annegate, mentre altre due sono morte a seguito di un collasso cardiaco.

“Stiamo ancora conducendo delle investigazioni – dice la portavoce della polizia ceca – Molte persone mancano all’appello”. Lieve miglioramento in Austria ma resta lo stato di allerta. Nonostante l’abbassamento del livello dei fiumi, rimangono sott’acqua molte località sul Danubio in Burgenland, Stiria ,Alta e Bassa Austria In quest’ultima regione i vigili del fuoco sono riusciti a prevenire il cedimento di una diga. “L’allerta continua – dice il ministro regionale dell’ambiente -. Perché nelle prossime ore ci dovrebbero essere altri temporali”. Il Museo Albertina a Vienna, che ospita una delle collezioni grafiche più importanti del mondo, ha disposto l’evacuazione completa dei propri depositi a causa di infiltrazioni d’acqua. La direzione assicura comunque che nessun’opera è stata danneggiata. “Le precauzioni sono estreme – dice il direttore dell’Albertina -. Ma lo facciamo nel caso di un peggioramento delle condizioni meteorologiche”. All’Albertina sono custoditi capolavori di artisti come Rembrandt, Leonardo da Vinci, Klimt e Schiele. In Ungheria si sorveglia il livello del Danubio, l’allerta massima è stata decretata a Budapest dove si teme uno straripamento delle acque.