ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, in attesa del nuovo speaker

Lettura in corso:

Gran Bretagna, in attesa del nuovo speaker

Dimensioni di testo Aa Aa

Il voto per l’elezione di un nuovo presidente della camera dei comuni in Gran Bretagna non ha prodotto fino ad ora un vincitore. Nessuno dei dieci candidati ha passato il primo turno con la maggioranza del 50 per cento. Si procede quindi all’eliminazione dei candidati con meno del 5 per cento e si esprime di nuovo una preferenza su quelli rimasti in lizza, sei. Margaret Beckett, ex ministro degli esteri è la favorita per diventare speaker, ha il sostegno di Gordon Brown che ha cercato di farla votare dai deputati laburisti. Su di lei però, come su altri candidati, pesa lo scandalo dei rimborsi spesa che ha portato alle dimissioni, un mese fa, dell’ex speaker Michael Martin. Martin è stato il primo presidente del parlamento proveniente da un ambiente proletario – era operaio metallurgico – e anche il primo in oltre 300 anni a terminare anticipatamente il suo mandato. La sua colpa, aver resistito con tutte le forze che venisse fatta luce sullo scandalo dei rimborsi, che alla fine è stato rivelato dal Daily Telegraph.