ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il capo della polizia ai dimostranti: "Se necessario interverremo con la forza"

Lettura in corso:

Il capo della polizia ai dimostranti: "Se necessario interverremo con la forza"

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze dell’ordine iraniane promettono di stroncare con la forza qualsiasi nuovo tentativo di contestazione dei risultati elettorali. Lo afferma, in una lettera aperta indirizzata al candidato riformatore sconfitto Moussavi e pubblicata oggi da tutti i giornali, il capo della polizia.

L’alto ufficiale nega che finora i suoi uomini abbiano sparato “un solo colpo” contro i manifestanti, e afferma che 400 agenti sono stati feriti, negli scontri. Ma le autorità cercano di fare terra bruciata attorno ai leader della protesta: diversi militanti dei Mujaedin del popolo sono stati arrestati dai servizi segreti. Infine, continua a circolare, soprattutto sul web, il video che mostra una giovane insanguinata e colpita a morte in mezzo alla strada. Uno dei simboli della primavera di Teheran.