ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pronta la milizia Basiji

Lettura in corso:

Pronta la milizia Basiji

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ la milizia Basiji che sarà chiamata a reprimere, se necessario, le manifestazioni non autorizzate in Iran. Il 15 giugno scorso è stata impegnata nell’assalto alla casa dello studente di Teheran. Secondo testimonianze, in quell’occasione ci sono stati almeno 4 morti. E’ stata anche aperta un’inchiesta sui fatti di quella giornata, dopo la condanna da parte del presidente del Parlamento. Ma non si conoscono gli esiti dell’indagine.

Formata da civili volontari, che sono soliti vestirsi di nero e viaggiare in coppia su motociclette, la milizia basiji sarebbe implicata anche nella frode elettorale denunciata dai sostenitori di Mirhossein Mousavi. I basiji avrebbero infatti preso il controllo delle macchine che tenevano il conto dei voti al ministero dell’interno, facendo anche sparire una parte delle urne. L’attuale presidente Mahmud Ahmadinejad faceva parte, quando era più giovane, proprio di questa milizia.

I basiji dipendono gerarchicamente dai Guardiani della rivoluzione, corpo d’elite della repubblica islamica, che a loro volta rispondono direttamente alla guida suprema, l’ayatollah Khamenei.