ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo il caso Noemi, un nuovo scandalo lambisce Berlusconi

Lettura in corso:

Dopo il caso Noemi, un nuovo scandalo lambisce Berlusconi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il copione non cambia. Silvio Berlusconi torna a gridare al complotto, dopo che un’intervista pubblicata ieri sul Corriere della sera tratteggia una storia dai contorni imbarazzanti per il presidente del Consiglio italiano e il suo entourage.

Una storia ancora tutta da dimostrare, raccontata da una donna di Bari, Patrizia D’Addario, che dice di aver ricevuto denaro per partecipare a serate nella residenza romana del premier. Soltanto spazzatura, la definisce Berlusconi, ma la storia si intreccia con un’inchiesta della procura di Bari su appalti in cambo di mazzette. Nelle intercettazioni telefoniche raccolte dalla Guardia di Finanza, un imprenditore parla di feste a Villa Certosa, la residenza del premier in Sardegna, con ragazze pagate per parteciparvi. I magistrati hanno convocato alcune di queste ragazze, per accertare eventuali episodi di induzione alla prostituzione. Insomma un’inchiesta che fa rumore, soprattutto dopo le affermazioni di Veronica Lario sulle frequentazioni del marito premier e sul suo stato di salute.