ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Steinmeier deciso a strappare la cancelleria alla Merkel

Lettura in corso:

Steinmeier deciso a strappare la cancelleria alla Merkel

Dimensioni di testo Aa Aa

Per i sondaggi, quella dei socialdemocratici tedeschi, è una missione impossibile. Ma l’SPD a strappare la cancelleria ad Angela Merkel vuole riuscirci. E vuole farlo con Frank-Walter Steinmeier. A tre mesi dalle legislative, l’attuale ministro degli Esteri a Berlino ha promesso al partito una campagna elettorale combattiva. I membri del partito, messe da parte le divisioni interne nate da una visione differente sulla strategia elettorale, fanno ora quadrato intorno a lui e sembrano sostenerlo in pieno.

“Noi siamo qui – ha detto Steinmeier – soprattutto per preparare una campagna elettorale fulminante per le elezioni del 27 settembre. E vi assicuro che mi impegnerò fino in fondo”. L’SPD – il più antico partito della Germania, al potere da 11 anni – è in pesante ritardo nei sondaggi, fino a dieci punti dietro i conservatori di Angela Merkel. Si lecca le ferite non solo delle europee, ma anche quelle del voto locale. Ora in gioco c‘è la riconquista della fetta più appetibile della Grösse Koalition, la cancelleria, persa nel 2005 a vantaggio della CDU-CSU di Angela Merkel. Che, stando così le cose, è sempre più decisa a formare un’alleanza con i liberali.