ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Iran: le reazioni

Lettura in corso:

Elezioni in Iran: le reazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mondo reagisce alla rielezione di Ahmadinejad alla presidenza della Repubblica islamica Iraniana. Si va dai timori di Israele all’entusiasmo dei palestinesi passando per il neutro rispetto del processo democratico da parte dell’Unione Europea.

“Da dire ho solo che, data l’alta affluenza, rispettiamo quello che gli iraniani hanno deciso con il loro voto.” Preoccupazione è la parola chiave per lo Stato di Isrlaele. Secondo il viceministro degli esteri Danny Ayalon la scelta di rieleggere Ahmadinejad esprime piu’ di ogni altra cosa “il rischio crescente di una minaccia iraniana”. “La vittoria di Ahmadinejad o del suo concorrente rispetto al nucleare e a tutte la altre difficili questioni per me cambia poco – dice questa donna – io non lo ritengo una persona normale.” Opposta la reazione a Gaza dove i palestinesi sperano di vedere futuri e incoraggianti sviluppi nella crazione di uno stato autonomo con la conferma di Ahmadinejad alla guida di un alleato potente e in vista come l’iran.