ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

46 milioni di iraniani alle urne per eleggere il nuovo Presidente

Lettura in corso:

46 milioni di iraniani alle urne per eleggere il nuovo Presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Urne aperte in Iran. 46 milioni di elettori scelgono oggi se mettere il Paese nelle mani del conservatore moderato Mir Hossein Mussavi o lasciare al timone l’ultranazionalista Mahmud Ahmadinejad.

Gli sfidanti del Capo di Stato uscente sono tre. Ma il solo che abbia una possibilità è Mussavi, Primo ministro negli anni Ottanta, ora sostenuto dall’ayatollah Akbar Hashemi Rafsanjani. In campagna ha duramente criticato le posizioni radicali di Ahmadinejad che hanno isolato il Paese. Ma sebbene abbia promesso di migliorare le relazioni estere di Teheran, difficilmente potrà modificare le scelte politiche su temi caldi come il nucleare, visto che le decisioni strategiche spettano in ultima istanza alla guida suprema Ali Khamenei. Ahmadinejad ha giocato una campagna elettorale molto mediatica, ha delegittimato l’avversario, ha rispolverato il tema che gli valse la vittoria quattro anni fa: difesa delle classi povere. Le urne saranno aperte anche fino a mezzanotte, in base al tasso di partecipazione.