ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spiaggia che vai, rischio che trovi

Lettura in corso:

Spiaggia che vai, rischio che trovi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’estate al mare senza necessariamente la voglia di nuotare. Delle 20 mila spiagge europee su laghi e fiumi e mare, circa un migliaio sono da evitare. Il rapporto della commissione europea registra che il 96 per cento delle acque costiere europee sono sicure, in leggero miglioramento rispetto all’anno scorso. Ma se le bandiere blu sventolano dal Baltico a Gibilterra, è l’Italia a portare la maglia nera. ben 302 spiagge del bel paese sono da evitare. Si trovano soprattutto attorno a Napoli e in Campania. Al confronto, la Spagna ha solo 4 spiagge proibite e il Portogallo una.

Una legge europea del 2006 obbliga gli stati mambri a rispettare i criteri batteriologici e fisico chimici per la qualità dell’acqua delle zone balneabili. Ma c‘è ancora molto lavoro da fare. Sul sito internet della agenzia europea per l’ambiente è possibile trovare una mappa dettagliata da consultare prima di partire in vacanza. E se capitate male, consolatevi con la tintarella: la ricerca non misura l’inquinamento a terra.