ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi: "Gli Usa come Bin Laden"

Lettura in corso:

Gheddafi: "Gli Usa come Bin Laden"

Dimensioni di testo Aa Aa

Non ha potuto parlare all’interno del Senato italiano perchè le opposizioni glielo hanno impedito, in quanto dittatore. Il colonnello Muhammar Gheddafi si è quindi accontentato di una sala di Palazzo Giustiniani, sede della presidenza del Senato e quella accusa, dittatore, non l’ha lasciata cadere.

“Se un dittatore è giusto e fa il bene del suo popolo dove è il problema?” ha affermato candidamente davanti ai senatori italiani, paragonando poi gli Usa a Bin Laden per l’attacco perpetuato nel 1986 ai danni della Libia. Ma per il ministro degli Esteri italiano quello di Gheddafi è stato un contributo prezioso. “Sarà capace, sono certo, di contribuire ad affrontare alcune sfide internazionali come le migrazioni di massa e come aiutare le popolazioni piú povere. Inoltre è importante mostrare all’Africa che per noi è un’opportunità e non un problema”. Concluso il discorso a Palazzo Giustiniani Gheddafi ha trovato ben altra accoglienza all’Università La Sapienza. Molti studenti hanno contestato la sua presenza e sono scoppiati tafferugli con la polizia. Fischi e urla hanno accompagnato l’uscita del colonnello dall’Aula Magna.