ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trasferito il primo detenuto di Guantanamo a NewYork: sarà giudicato da una corte non militare

Lettura in corso:

Trasferito il primo detenuto di Guantanamo a NewYork: sarà giudicato da una corte non militare

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uomo, cittadino della Tanzania, si dichiara innocente: è stato recluso a Guantanamo nel 2006 con l’accusa di essere coinvolto negli attentati del 1998 in Kenya e Tanzania, contro le ambasciate statunitensi: i morti furono allora 224.

Il trasferimento del detenuto avviene a tre settimane dall’annuncio del presidente Obama circa lo smantellamento del carcere di Guantanamo, di qui al gennaio 2010. “Oggi sono sollevata – dice la moglie di una vittima degli attentati in Africa -, aspetto che sia fatta giustizia in una corte federale degli Stati Uniti. E’ un modo di fare giustizia che riconosco di piu’ rispetto a quanto si fa a Guantanamo”. Gli Stati Uniti stanno negoziando con alcuni paesi la possibilità di inviarvi dei detenuti dalla base cubana: alcuni potrebbero andare presto nel piccolo stato del Pacifico Palau, con cui sono in corso trattative.