ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disastro aereo: da oggi si cercano le scatole nere

Lettura in corso:

Disastro aereo: da oggi si cercano le scatole nere

Dimensioni di testo Aa Aa

Comincia oggi nelle acque dell’Atlantico la ricerca delle scatole nere dell’aereo precipitato nove giorni fa al largo delle coste brasiliane. Un sottomarino nucleare francese è infatti giunto sul luogo della sciagura, mentre sono partite le operazioni di identificazione dei primi corpi recuperati, una quarantina sinora sulle 228 persone a bordo dell’Airbus A330 in volo da Rio a Parigi.

“Non appena un corpo verrà identificato, dice il portavoce dei parenti delle vittime, i familiari verranno contattati. Starà a loro decidere se riconoscere di persona il proprio congiunto. Altrimenti il raffronto del DNA da solo consentirà comunque l’identificazione.” I militari brasiliani e francesi hanno anche recuperato a 1.150 chilometri dalla costa alcune parti del velivolo. Tra le possibili concause dell’incidente l’inchiesta indica i sensori di velocità, di cui l’aereo ha segnalato il guasto prima di precipitare. Air France ne ha già sostituito almeno due su tre in tutti i suoi airbus A330 e A340.