ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Malgrado il disastro elettorale laburista Brown non molla

Lettura in corso:

Malgrado il disastro elettorale laburista Brown non molla

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo l’umiliazione elettorale dei laburisti britannici alle elezioni europee, sembrava giunta l’ora della resa dei conti per il premier Gordon Brown che, invece, sembra raccogliere il sostegno del suo partito. Oggi il primo ministro ha riunito a Downing street per la prima volta il suo nuovo governo, dopo le defezioni delle ultime settimane.

Ieri sera Brown aveva già incontrato i deputati laburisti ed è stato applaudito quando ha riconsociuto di avere punti di forza ma anche debolezze. Da giorni circola una petizione per chiedere l’elezione di un nuovo leader per il partito, ma secondo molti osservatori è difficile che ottenga le 70 firme necessarie per essere presa in considerazione. Dopo lo scandalo dei rimborsi spese dei deputati, dopo i gravi contraccolpi della crisi finanziaria mondiale sull’economia britannica Gordon Brown non intende mollare e l’ha detto chiaramente: non si dimetterà.