ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso pronto a un secondo mandato

Lettura in corso:

Barroso pronto a un secondo mandato

Dimensioni di testo Aa Aa

I capi di stato e di governo sono tutti con lui: Josè Manuel Durao Barroso ha accettato la richiesta di ricandidarsi alla presidenza della Commissione europea. L’ultima a fornirgli il proprio appoggio è stata Angela Merkel. Il cancelliere tedesco, che ha incontrato Barroso a Berlino, ha ribadito disponibilità già note.

“Ho espresso tutta la mia simpatia a José Manuel Durao Barroso stamane e non ho intenzione di cambiare idea nei prossimi giorni. Sí, possiamo parlare di continuità”. A chiedergli ufficialmente di mettersi a disposizione è stato Jan Fisher, primo ministro della Repubblica Ceca, paese che detiene la presidenza di turno dell’Unione. “Ho detto molte volte che per me essere a capo della Commissione è stato un priviliegio. Sono dunque onorato che il Presidente del Consiglio Europeo mi domandi oggi il permesso di proporre il mio nome per un secondo mandato nel corso delle consultazioni preparatorie per il prossimo Consiglio Europeo. E ho risposto positivamente a questa richiesta”. Il sostegno, dunque, è trasversale. Allo scontato appoggio del partito popolare e dei leader che ne sono espressione come Merkel, Berlusconi e Sarkozy si è aggiunto quello di premier di centro-sinistra come lo spagnolo Josè Rodriquez Zapatero e il britannico Gordon Brown. Quella di Barroso potrebbe non essere l’unica candidatura.