ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: Pdl non sfonda, Pd in calo

Lettura in corso:

Italia: Pdl non sfonda, Pd in calo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Popolo della libertà vince le elezioni in Italia, ma non sfonda: è lontano quell’obiettivo del 40 per cento che il premier Berlusconi si era prefissato. Le ultime proiezioni danno il Pdl al 35 per cento, risultato leggermente inferiore anche alle ultime politiche. Con questo risultato, il partito del premier prende 29 seggi a Strasburgo. Il vero vincitore nell’attuale coalizione di governo in Italia è Umberto Bossi. La lega Nord torna a sfiorare il dieci per cento e raddoppia la sua rappresentanza europea, da 4 a 8 seggi. Il Partito democratico perde, ma evita il crollo: col 26,2 per cento manterrebbe 22 deputati all’europarlamento, una delle rappresentanze più consistenti nell’emiciclo, considerata la disfatta generalizzata della sinistra in Europa. Nelle file dell’opposizione, chi emerge è Antonio Di Pietro e la sua Italia dei Valori, che raddoppia i voti rispetto alle ultime politiche, dal 4,3 all’8 per cento. L’affluenza alle urne è stata del 67 per cento.