ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il futuro del trattato di Lisbona

Lettura in corso:

Il futuro del trattato di Lisbona

Dimensioni di testo Aa Aa

La sorte del Trattato di Lisbona dipende da loro. Bastioni dell’euroscetticismo Repubblica Ceca e Polonia, che non hanno ancora completato il processo di ratifica, hanno premiato i partiti conservatori, l’ Irlanda che si prepara a un nuovo referendum, ha bacchettato il partito di governo.

In Repubblica Ceca dove il trattato approvato dal parlamento attende la firma del presidente l’euroscettico Vazlav Klaus, i democratici civici dell’ex premier Topolanek sono la prima formazione con 9 seggi, mentre i socialisti passano da 2 a 7. Su iniziativa dei Tories britannici il partito di Topolanek e quello del presidente polacco formeranno un nuovo blocco conservatore lasciando il partito popolare. Lech Kacinski come Klaus sostiene di attendere il sì irlandese prima di firmare il Trattato. Il suo partito Diritto e giustizia ottiene 16 seggi dietro al partito di governo piattaforma civica, 24 eurodeputati.