ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, rischio astensionismo

Lettura in corso:

Germania, rischio astensionismo

Dimensioni di testo Aa Aa

La campagna elettorale, in Germania, è andata avanti fino a sabato. I tedeschi votano infatti nella sola giornata di domenica. Il cancelliere Angela Merkel, nel comizio finale di Heidelberg insieme al presidente dell’europarlamento Hans-Gert Poettering, ha invitato i suoi connazionali a recarsi alle urne. “E’ vero che spesso sentiamo l’Europa lontana – ha detto – ma le decisioni prese a Bruxelles ci riguardano tutti”. Franz Muentefering, leader dei socialdemocratici, alleati di governo della CDU di Merkel e Poettering, ha tenuto il suo discorso finale ad Hannover. E ha ribadito la validità della formula della grosse coaliktion. “Occorre evitare a ogni costo – ha detto – un’alleanza tra cristiano democratici e liberali, sia in Germania che in Europa. L’obiettivo è il rafforzamento dell’Spd”. I tedeschi eleggono 99 eurodeputati, la rappresentanza nazionale più consistente nel Parlamento europeo. I sondaggi indicano una conferma dei due più grandi partiti ai danni delle formazioni minori, come Verdi, Liberali e Sinistra radicale.