ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cowen aspetta la punizione dei seggi

Lettura in corso:

Cowen aspetta la punizione dei seggi

Dimensioni di testo Aa Aa

A seggi ormai chiusi, il premier irlandese Brian Cowen attende solo di conoscere il suo destino attraverso la misura della sconfitta. Gli irlandesi hanno votato per eleggere 12 eurodeputati, ma anche per le amministrative e per elezioni suppletive per due seggi del Dàil, il Parlamento nazionale. Alta l’affluenza.

Per il Fianna Fail, il partito di centro del premier, lo scivolone è annunciato. In serata arrivano i risultati nazionali, domani quelli europei. A piangere potrebbe non essere solo Cowen, ma anche Declan Ganley, il miliardario paladino di quel “No” con cui lo scorso anno gli irlandesi hanno bocciato il Trattato di Lisbona. Con il suo Libertas potrebbe mancare l’obiettivo di un’ambita poltrona di Strasburgo. A pochi mesi dal secondo referendum sul Trattato di Lisbona, anche in Irlanda soffia il vento di elezioni anticipate, chieste dall’opposizione del Fine Gael che vuole le dimissioni del premier.