ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dal Cairo a Dresda, Obama arriva in Europa

Lettura in corso:

Dal Cairo a Dresda, Obama arriva in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

A Dresda con il Cancelliere Merkel, cresciuta nella DDR, a Buchenwald con il Nobel Elie Wiesel, sopravvissuto al campo di sterminio. Barack Obama, dopo lo storico discorso del Cairo, arriva in Europa con un programma non meno intenso e denso di significati.

L’incontro con Angela Merkel è oggi in una delle città simbolo degli orrori della Seconda Guerra Mondiale. Nel più devastante bombardamento della storia, quello anglo americano sulla città tedesca, morirono secondo le stime tra le 65.000 e le 130.000 mila persone. I corpi identificati furono 35.000. In agenda per l’incontro fra i due capi di Stato l’Afghanistan, la crisi economica, il nucleare iraniano. Ma la visita di Obama è all’insegna degli errori del passato che Stati Uniti e Germania ricordano per non ripetere. Assieme al premio Nobel per la Pace Wiesel che a Buchenwald perse il padre, Obama calpesterà il suolo che ha visto la morte di 56.000 persone prima della liberazione americana. Questa sera il Presidente volerà a Parigi per poi partecipare, sabato, alla commemorazione dello sbarco in Normandia.