ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borse europee contrastate: pesa il calo delle materie prime

Lettura in corso:

Borse europee contrastate: pesa il calo delle materie prime

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiusura contrastata sulle principali piazze europee, nel giorno in cui la Bce ha confermato i tassi di interesse per la zona euro all’attuale minimo storico dell’1 per cento.

Milano ha terminato la seduta piatta. In leggero rialzo Parigi e Francoforte, in ribasso invece Madrid e Lisbona. A pesare sui listini europei è stato il calo vistoso delle materie prime, con vendite su Rio Tinto, terza compagnia mineraria mondiale, che sconta una revisione dei suoi investimenti. Bene il comparto farmaceutico e il settore auto. Mentre i petroliferi approfittano della revisione al rialzo da parte di Goldman Sachs delle previsioni sul prezzo del greggio. A Londra il brent è scambiato sopra i 68 dollari il barile. In rialzo l’euro a 1,421 dollari.