ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Viaggio nell Islam per Obama

Lettura in corso:

Viaggio nell Islam per Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

L’America cerca un nuovo inizio con i Paesi musulmani. Domani si terrà l’atteso discorso di Barack Obama all’università del Cairo: un discorso volto a rilanciare nuovi rapporti con i Paesi arabi moderati.

Grande l’attesa tra la comunità islamica come conferma uno degli esponenti dei Fratelli Musulmani: “ Se Obama cambierà la politica del suo paese e inizierà a ricostruire i rapporti deteriorati con il mondo arabo moderato, non quello estremista, allora sarà davvero l’inizio di una nuova fase. Ha fatto delle promesse, diamogli tempo, vediamo se le cose cambieranno veramente, aspettiamo di vedere qualche risultato”. Un tour diplomatico cruciale e delicato per Obama: “ Penso che sia un buon inizio, dice questo studente dell’Università del Cairo.Noi vogliamo solo che Europa e America, insomma l’Occidente, abbiano un’immagine diversa, positiva di noi. Il mondo islamico non è fatto solo di terroristi. Penso che questo viaggio di Obama porterà dei cambiamenti.”. Il leader della Casa Bianca cercherà con il suo discorso di riabilitare l’immagine di quell’America offuscata dalla guerra in Iraq, dalle condizioni inumane dei prigionieri di Guantanamo, dalla mancanza di passi in avanti nei colloqui di pace per il Medio Oriente. Washin­gton continuerà a incoraggiare il mondo arabo ad abbracciare i principi di democrazia e libertà.