ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue: la strategia verde per l'autonomia energetica

Lettura in corso:

Ue: la strategia verde per l'autonomia energetica

Dimensioni di testo Aa Aa

domanda Ecco la mia domanda. Vorrei sapere quali sono le soluzioni per assicurare l’autonomia nell’approvvigionamento energetico in Europa.

risposta (Philippe Lamberts, del partito dei Verdi europei) Assicurare l’indipendenza energetica è una sfida a misura europea. Non possiamo procedere tappa per tappa. In questo modo non arriveremo mai. Bisogna essere uniti e avere una sola politica energetica integrata. Le principali componenti di questa politica sono le energie rinnovabili. Quest’ultime sono uno dei tre pilastri di una politica energetica che ci permetterebbe di assicurare veramente la nostra indipendenza. Il sole, il vento, come sappiamo, sono fonti cui abbiamo accesso diretto. Non si tratta del petrolio o dell’Uranio che dobbiamo importare. Sono risorse disponibili immediatamente. Secondo elemento di questa strategia è l’efficenza energetica. Se ne parla sempre meno. Sappiamo, per esempio, che i nostri edifici sono la causa maggiore di dispersione d’energia in Europa. Qui dobbiamo fare dei progressi uno sforzo. Il terzo e ultimo pilastro della strategia: smettiamola di fare cose inutili. Smettiamola di trasportare 15 milioni di litri di latte dalla Germania alla Francia, smettiamola di sprecare la metà della nostra produzione alimentare, smettiamola di sprecare l’acqua potabile, che rappresenta il 60% della nostra produzione energetica. Sprechi dovuti al modo di vivere che non è più sostenibile e che dobbiamo cambiare.