ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GB, si dimette il ministro Blears

Lettura in corso:

GB, si dimette il ministro Blears

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ vigilia di elezioni, nel Regno Unito. I britannici votano infatti domani, giovedì, per la consultazione europea e le amministrative. Gli eventi delle ultime ore danno l’impressione che il premier Gordon Brown stia perdendo il controllo del partito laburista, per il quale i sondaggi prevedono una débacle. Il ministro delle comunità locali, Hazel Blears, ha annunciato le sue dimissioni dal governo. Una mossa imprevista anche dalle numerose speculazioni sul prossimo rimpasto dell’esecutivo. Anche Blears è rimasta invischiata nello scandalo dei rimborsi spese gonfiati, destinato a lasciare una traccia duratura nelle istituzioni britanniche.

A beneficiare del nuovo clima dovrebbero essere i partiti minori, come lo Ukip, che chiede esplicitamente il ritiro della Gran Bretagna dall’Unione europea. A compensare il trionfo degli euroscettici dovrebbero pensarci i Verdi, anche se la loro prestazione difficilmente riuscirà a scalfire la tendenza prevalente: quella contro Bruxelles. Anche se i conservatori sono stati coinvolti nello scandalo dei rimborsi spese, probabilmente il vero vincitore delle elezioni sarà lui, David Cameron. Forse i tories non riusciranno a prendere il 40 per cento dei voti, come speravano prima dello scandalo, ma certamente conquisteranno il primo posto tra i partiti.