ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Impossibile ritrovare le scatole nere del volo Rio-Parigi

Lettura in corso:

Impossibile ritrovare le scatole nere del volo Rio-Parigi

Dimensioni di testo Aa Aa

Rischia di restare un mistero la sciagura aerea del volo Air France Rio-Parigi.

Anche se alcuni resti del velivolo sono stati individuati, nonostante aerei di ricognizione francesi stiano tracciando una mappatura dell’area interessata dalla tragedia, e sebbene tutti i paesi coinvolti dall’evento, piu’ di trenta, siano pronti a offrire mezzi e competenze per far luce su quel che esattamente è successo in mezzo all’Oceano Atlantico, l’organismo francese competente per l’inchiesta (BEA) ha fatto sapere che c‘è la possibilità che le scatole nere non si troveranno mai, e che dunque non si sappia mai con certezza cosa abbia causato la tragedia. “Non possiamo permetterci di fare solo congetture, ha detto Paul-Louis Arslanian, numero uno dell’Ufficio per le inchieste aeree, tutto andrà verificato prima di comunicare informazioni. Dobbiamo essere certi che quel che diremo è, ragionevolmente, la verità.” Verso la zona della sciagura è in viaggio il “Pourquoi pas”, una nave francese che trasporta un sottomarino, il “Nautile”, e un robot, in grado di esplorare il fondo dell’oceano, sempre che le scatole nere vengano individuate in tempo: 30 giorni è la durata massima del loro segnale radar.