ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Una pista per l'Airbus scomparso in Atlantico

Lettura in corso:

Una pista per l'Airbus scomparso in Atlantico

Dimensioni di testo Aa Aa

Si cercano i resti dell’Airbus 330 precipitato ieri sull’Atlantico con 228 persone a bordo. Il governo francese ha inviato in zona due velivoli, tra cui un Breguet Atlantic, aereo antisommergibile specializzato nell’individuare masse metalliche nelle profondità del mare.

La zona delle ricerche è molto vasta: va dal punto dell’ultimo contatto radio col centro di controllo brasiliano al punto in cui Air France ha ricevuto un messaggio automatico dall’aereo in avaria. Viene presa in seria considerazione la testimonianza di due piloti brasiliani che volavano dietro l’Airbus scomparso. “L’equipaggio di un volo brasiliano Tam ha visto qualcosa in fiamme sulla superficie dell’oceano” dice il vicepresidente della Repubblica Josè Alencar. Il punto dell’avvistamento è coerente con la presunta posizione dell’aereo al momento della scomparsa. Alle ricerca partecipano anche equipaggi di soccorso brasiliani e statunitensi.