ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

sei morti in uno scontro a fuoco inter-palestinese, ucciso leader di Hamas

Lettura in corso:

sei morti in uno scontro a fuoco inter-palestinese, ucciso leader di Hamas

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze di sicurezza palestinesi in Cisgiordania hanno ucciso un militante di alto livello di Hamas. Nell’assalto all’abitazione in cui si era rifugiato sono morte sei persone: oltre al dirigente dell’ala militare di Hamas, Mohammad Samman, anche il suo vice. Mohammad Yasin, il proprietario dell’abitazione e tre agenti della polizia palestinese.

Si tratta del primo scontro a fuoco inter-palestinese di rilievo, da qualche mese a questa parte. Ha avuto luogo a Qalqilya, in Cisgiordania. Nella casa, secondo la polizia controllata da Fatah, sono stati trovati anche ingenti quantitativi di esplosivo. Lo scontro a fuoco ha avuto luogo pochi giorni dopo l’incontro tra Mahmoud Abbas e Barack Obama: il presidente palestinese si era impegnato a riportare l’ordine in Cisgiordania, il presidente americano ne aveva lodato l’impegno. È di questi giorni la polemica di Obama con Israele, che rifiuta di bloccare l’ampliamento delle colonie in Cisgiordania.