ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Teheran accusa gli Stati Uniti per l'attentato in moschea

Lettura in corso:

Teheran accusa gli Stati Uniti per l'attentato in moschea

Dimensioni di testo Aa Aa

Si aggrava il bilancio dell’attentato di ieri in una moschea nel sudest dell’Iran, sotto accusa gli Stati Uniti. Secondo un altro funzionario iraniano, gli autori dell’agguato – oltre venti morti e un centinaio di feriti – sarebbero stati assoldati in America. Almeno tre persone, conferma la stessa fonte, sono state arrestate.

Secondo alcuni testimoni, avrebbe agito un kamikaze. Teatro dell’attentato, il secondo luogo di culto sciita più importante di Zahedan, vicino alla turbolenta frontiera con Pakistan e Afghanistan. Un’area a maggioranza sunnita, crocevia del contrabbando di armi e droga. L’attentato avviene a meno di due settimane dal voto presidenziale nel quale Mahoud Ahmadinejad si appresta a conquistare un altro mandato.