ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Soyuz aggancia la Iss e porta a sei il numero degli "ospiti"

Lettura in corso:

Soyuz aggancia la Iss e porta a sei il numero degli "ospiti"

Dimensioni di testo Aa Aa

Soyuz ha agganciato con successo la Iss e, per la prima volta, sulla Stazione Spaziale Internazionale, sono in sei. I due astronauti Frank de Winne, belga, Robert Thirsk, canadese e il cosmonauta Roman Romanenko sono stati accolti dal russo russo Gennady Padalka, dall’americano Michael Barrat e dal giapponese Koichi Wakata.

Ora, a bordo della più grande struttura mai costruita nello spazio sono così rappresentati tutti i partner che hanno contribuito a realizzarla. L’aumento dei membri dell’equipaggio permanente è stato voluto per consentire un ampliamento delle capacità scientifiche e tecnologiche della Iss, che, da ottobre, e fino a novembre, avrà il suo primo comandante europeo: Frank de Winne. La navicella spaziale Soyuz era decollata mercoledì dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan e si è agganciata a uno dei moduli della Iss, prima di aprire i portelloni e collegarsi alla stazione.