ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Abbas alla Casa Bianca trova il sostegno di Obama


USA

Abbas alla Casa Bianca trova il sostegno di Obama

Dopo il sodalizio di ferro dell’era Bush, gli Stati Uniti di Barack Obama tornano a sostenere con decisione posizioni che Israele rifiuta esplicitamente. L’occasione è stato l’incontro alla Casa Bianca tra Obama e il Presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese Mahmu Abbas. Il primo tra i due. A 10 giorni dall’incontro Obama-Netanyahu:

“Nella road map ciascuna parte ha degli obblighi” ha detto Obama. “Da parte sua Israele deve fermare l’espansione delle colonie e assicurare la fondamentale possibilità di creare uno Stato palestinese”. Per il governo di destra di Benjamin Netanyahu l’indisponibilità a tornare ai confini precedenti al 1967 era già stata un’arma in campagna elettorale. Posizione ribadita nell’incontro bilaterale a Washington durante il quale il Premier si è espresso contro la soluzione dei due Stati. Netanyahu ha inoltre ribadito a più riprese il diritto di Israele a consentire per lo meno l’espansione naturale delle colonie esistenti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Politica