ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aubry e Royal giocano la carta dell'unità per le europee

Lettura in corso:

Aubry e Royal giocano la carta dell'unità per le europee

Dimensioni di testo Aa Aa

Da ex rivali ad alleate, contro sondaggi sempre più ostili ai socialisti di Francia. A meno di due settimane dalle europee, Martine Aubry e Ségolène Royal fanno fronte comune per convincere gli elettori a votare. Sotterrata, ormai, l’ascia di una guerra che ha vissuto il suo apice con la corsa per la guida del Ps, la leader del partito ha elogiato l’ex nemica: “Hai portato i nostri colori alle presidenziali, hai combattuto Sarkozy dicendo che mentiva – ha detto Martine Aubry. Oggi, tutti i francesi sanno che avevi ragione”.

Tra riconoscimenti per le rispettive battaglie e scambi di regali, le due primedonne del Ps hanno parlato davanti a circa tremila persone riunite a Rezé, vicino a Nantes. L’ex candidata presidenziale ha lanciato il suo appello: “Uniamoci per l’Europa sociale – ha detto Ségoléne Royal. Nessuno a parte la sinistra la può costruire. Nessuno”. E di unità hanno bisogno i socialisti, che vedono il consenso dei francesi erodersi a beneficio non solo dell’Ump del Presidente Nicolas Sarkozy. Avanti di sette punti.