ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia in piazza contro Saakashvili nella Festa dell'Indipendenza

Lettura in corso:

Migliaia in piazza contro Saakashvili nella Festa dell'Indipendenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Festa dell’Indipendenza nel segno della divisione per la Georgia. Nel giorno in cui a Tbilisi si celebra l’anniversario dell’indipendenza dall’Unione Sovietica, migliaia di georgiani hanno bloccato i treni nella capitale per buona parte della serata. Ultimo capitolo delle proteste che da mesi l’opposizione conduce contro il Presidente Mikhail Saakashvili.

Durante la giornata i manifestanti si erano riuniti nella cattedrale dove il patriarca Ilià II ha celebrato una messa. Lanciando un invito al dialogo fra le istituzioni e i contestatori. La manifestazione di ieri ha portato nello stadio di Tbilisi circa 100.000 persone, grazie al coordinamento di 14 partiti d’opposizione. Al Presidente Saakashvili si contestano le politiche economiche, ma soprattutto una deriva sempre più liberticida nell’esercizio del potere oltre alla gestione fallimentare della guerra contro la Russia, lo scorso agosto. Per evitare disordini, Saakashvili ha annullato la parata militare della Festa d’Indipendenza. Ha invece inaugurato un cimitero per i militari uccisi lo scorso agosto.