ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I lavori del parlamento europeo suddivisi tra tre città

Lettura in corso:

I lavori del parlamento europeo suddivisi tra tre città

Dimensioni di testo Aa Aa

“Perché il Parlamento europeo si trova a Strasburgo e a Bruxelles?”

Il parlamento è a Strasburgo e a Bruxelles perché così è stabilito nei Trattati. Dalla nascita dell’Unione Europea la questione delle sedi delle istituzioni è stata difficile da gestire. Ciascuno dei sei Paesi fondatori voleva accogliere la sede di una delle istituzioni. Così la sede del parlamento europeo fu assegnata a Strasburgo, città francese alla frontiera con la Germania, simbolo della riunificazione dell’Europa. Ma con l’istituzione della Commissione europea a Bruxelles, nel 1958, la capitale belga ha iniziato ad avere più peso politico a livello europeo. Gli eurodeputati hanno cominciato a riunirsi anche a Bruxelles per le commissioni parlamentari ad esempio, continuando a tenere le plenarie a Strasburgo. Dagli anni ’70 gli eurodeputati chiedono una sede unica, ma nessun stato membro vuole cedere ciô che ha acquisito. Nel 1992 il summit di Edimburgo ha stabilito ufficialmente che il parlamento ha tre luoghi di lavoro : – Strasburgo, dove ogni anno si svolgono 12 sessioni plenarie mensili, di tre giorni e mezzo ciascuna, compresa quella per l’approvazione del budget; – Bruxelles, dove si riuniscono le commissioni parlamentari e le sessioni plenarie straordinarie; – e Lussemburgo dove si trova il segretariato generale e gli altri servizi. Nel 1997 nel trattato di Amsterdam è stato inserito un protocollo che conferma l’accordo raggiunto al consiglio di Edimburgo e che resta ancora in vigore.